Elon Musk è l’uomo del momento. E Tesla il simbolo dell’ultima impresa

Doveva essere un semplice test ma alla fine si è tramutato in un grandissimo spettacolo. Se ne parlava da giorni, i più “vicini” alle faccende di SpaceX lo aspettavano da settimane e visto come è andato il tutto sono certo che nessuno sarà rimasto deluso. Neppure Elon Musk, che ci ha rimesso una Tesla Roadster – la sua – e un booster dei tre che sono serviti per la missione Falcon Heavy. Anzi, è proprio lui ad uscirne da grandissimo…
Visualizza Post

500 Internal Server Error: un secondo per morire, un’ora per sistemare tutto

È un po’ che non pubblico niente ma di cose in queste settimane ne sono successe…e pure tante! In poco più di un mese conto quasi 5000 chilometri in macchina tra Piacenza, Sanremo, Jelsi, Torremaggiore, Taranto, Legnano e Milano, un paio di libri in più da studiare in vista dell’abilitazione, un libro di Clive Cussler da leggere in bagno, un paio di smartphone da testare approfonditamente e qualche allenamento di beach volley nelle gambe sempre buono per tornare ad avere…
Visualizza Post

Da Berlino con furore: l’IFA 2017 è stata senza botti, ma che esperienza!

Dopo l’esperienza fatta nel 2012, quest’anno è stato nuovamente possibile affrontare l’IFA, nient’altro che la seconda fiera dedicata all’elettronica di consumo più grande al mondo (al primo posto c’è il CES di Las Vegas) che come ogni anno si svolge a cavallo tra la fine di agosto e l’inizio del mese di settembre. I primi due giorni di manifestazione – che si svolge a Berlino, nell’immenso polo fieristico Messe Berlin – sono solitamente dedicati alla stampa (30-31 agosto), mentre i…
Visualizza Post

Bob e Alice, i due “bot” che stanno facendo impazzire il mondo. Senza motivo.

In questi giorni, da qualunque parte ci si giri, si parla di Bob e Alice, le due forme di intelligenza artificiale messe a punto da qualcuno alle dipendenze di Facebook, le quali avrebbero ideato un modo tutto loro di entrare in comunicazione l’uno con l’altro (o altra?). Come spesso accade quando si vanno a toccare argomenti che richiedono un minimo di “interpretazione” e/o di conoscenze un pochino più “sofisticate”, la stragrande maggioranza di tutti coloro che hanno riportato la notizia…
Visualizza Post

Il “dark web” è più povero e qualcuno è più ricco di 1479 bitcoin. Ed è meglio così.

Esistono porzioni del web “sommerse” e altre “oscure”; deep e dark web sono due cose ben diverse e in molti tendono ad utilizzare nella stessa maniera i due termini. Basta una ricerca su Google per comprendere la differenza tra deep e dark e tanti “autori” – anche di testate autorevoli – dovrebbero farsi una ripassatina. Sono un paio di giorni ormai che si parla della chiusura di AlphaBay, noto store del dark web, nient’altro che una sorta di Amazon o…
Visualizza Post
Bitnami